24.25 Novembre – Cervia e Navegna: montagne, tra due laghi gemelli.

P81025-140318
Ottobre 2018 – Il Navegna e il Lago del Turano visti dal Cervia, sullo sfondo a destra il Terminillo e, piccolo… a sinistra, il Monte Soratte.

 

Le ho incontrate di nuovo da poco tempo: Il Cervia e il Navegna, le due montagne che dividono due laghi gemelli, comunicanti: Il Turano e il Salto.

 

P81024-110938
Ottobre 2018 – L’imperante Gran Sasso, ammantato di bianco e il Lago del Salto, visti dal Navegna.

Sono anche due i paesi che si dividono queste montagne. La più alta, il Navegna, appartiene ad Ascrea, l’altra, il Cervia più bassa ma più emozionante nel camminarla, è legata a Paganico.

P81025-155118
Ottobre 2018 – Gole dell’Obito, versate di Paganico.

Divise dalla nascita dalle Gole dell’Obito: solo due ponti antichi mettono in comunicazione i due versanti, sotto i paesi. Castagni centenari ne testimoniano la storia.

P81025-150310
Ottobre 2018 – Uno dei tronchi centenari di Castagno, sotto il Cervia.

Anche le croci, simbolo di vetta, dei due monti sono diverse: di ferro e grande quella del Navegna, di legni trovati in cima e legati assieme, quella del Cervia, nascosta dal boschetto di faggi che copre la sommità.

P81024-111446
Ottobre 2018 – La croce sul Navegna incornicia il Gran Sasso già imbiancato…

Il programma prevede di salire sul Navegna la mattina del sabato e prendersi tutto il tempo che merita il Cervia la domenica. I percorsi saranno ad anello e partiranno da Ascrea.

P81025-090640
Ottobre 2018 – Antico ponte in pietra sul fosso dell’Obito.

Proprio ad Ascrea faremo base, per la notte del sabato saremo ospiti ‘donativi’ in casa di Brunella Bonetti. Abbiamo a disposizione quattro posti letto (due letti matrimoniali) e 6 posti a terra (materassino e sacco a pelo), dieci in tutto e queste sono anche il numero di persone che potranno partecipare all’iniziativa (salvo aggiungersi qualcuno in extremis per le sole escursioni di sabato o domenica). Colazione in casa, pranzi al sacco condiviso e cena in locali che garantisce Brunella, tutti da scoprire.

P81025-134402
Ottobre 2018 – Sulla cresta del Cervia
P81025-124035
Ottobre 2018 – Il Velino, l’altra montagna che onora l’orizzonte.

Per la cena, come già scritto, si andrà in un ristorante della zona. Il costo è legato a quel che si prende.

La colazione si farà in casa, la spesa per il cibo sarà comune e l’anticiperà Brunella che venerdì sarà già ad Ascera a riscaldare la casa. Lo stesso vale per il pranzo di domenica di cui solo il pane è fatto da me. Mentre il pranzo di sabato è di vostra competenza.

L’organizzazione, l’assicurazione e la guida hanno un indicazione di costo di 15 euro al giorno, in libera Economia del Dono.

Per il viaggio e gli spostamenti, si usano mezzi privati. La mia auto ha 3/4 posti disponibili.

Il numero dei partecipanti è limitato: la  mia scelta a favore della qualità del Tempo da trascorrere.

Fermo restando questo limite, è possibile anche partecipare ad una sola escursione: L’appuntamento sarà al parcheggio di Ascrea alle 8:30 sia per il sabato che per la domenica.

Se venite da fuori Roma potete considerare l’ospitalità il venerdì o/e la domenica sera a casa mia in forma donativa.

ContattateMi per tutte le informazioni di cui avete bisogno. Importante è prenotarsi in tempo, l’assicurazione per essere attiva ha dei tempi tecnici da dover rispettare.

Distanze e dislivelli:

Monte Navegna: distanza: 13,650 km – dislivello: Ascesa 863 mt – Discesa 863 mt

Monte Cervia: distanza: 17,930 km – dislivello: Ascesa 1154 mt – Discesa 1154 mt (data l’ora solare si opterà per un anello più breve)

Se le condizioni meteo non permetteranno le cime proveremo a camminare nei boschi dei tratti del Cammino di Benedetto (Roccasinibalda-Castel di Tora-Orvinio). Se il meteo è avverso si resterà a casa.

Sarà probabilmente l’ultima uscita di cima, seguiranno nella stagione invernale percorsi legati a trekking itineranti per il Lazio: Arpino-Cassino, per cocludere il cammino delle abbazie, Contigliano-Cottanello-Casperia trek nella provincia di Rieti oppure un salto da Santino a Roiate, partendo da Palestrina per finire a Subiaco o cammini nella Tuscia di nuova esplorazione. Si vedrà….

P81025-114943p81024-104405.jpgP81024-095114

Grazie.

Annunci