27-28 Gennaio 2018 Cammini di Memoria: Il Pomeriggio e la Sera.

Il senso che diamo alla paola memoria va oltre al 27 gennaio, suo giorno consacrato, non la vediamo legata a un fatto specifico (piccolo o immenso che sia), o a un periodo temporale ben definito (per quanto importante e lungo) ma qualcosa di molto più ampio che lega tutti, ieri come oggi. Vogliamo così riprendere e percorrere il filo invisibile che corre per tutta Roma e che vede dai secoli passati fino ai giorni nostri le lotte per la libertà e le vittime che potere, razzismo e odio hanno prodotto. Di tutto questo vogliamo imparare a fare a meno, cercando un’altra bellezza che semplicemente chiamiamo Vita.

image4622

L’appuntamento è alle 14:00 del 28 gennaio al Giardino Ciro Principessa (via Camillo Manfroni) avremo mezz’ora per aspettare nuovi arrivi, intanto pranzare tutti insieme e cominciare a camminare alle 14:30.

Abbiamo dato a questo terzo e ultimo tratto di cammino il titolo: d’Inciampo, è grazie a queste pietre che è nata questa iniziativa. Una volta camminado in città la mia amica Barbara inciampandoci chiese cosa fossero quelle pietre d’ottone… Ho pensato così che sarebbe stato bello fare un cammino e inciamparci tutti volutamente e raccontare storie, Storia, memoria. Ecco.

Questo terzo  percorso della sera parte da un giardino pubblico dedicato a un ragazzo ammazzato dai fasciti non molti anni fa…. tra il Quadraro e Torpignattara, segue la linea della Casilina fino al Pigneto, di qui Via Tasso, via Rasella, Piazza del Popolo (sotto trovate le indicazioni degli stop possibili: pietre di inciampo, targhe, etc.). Avrà dei momenti pausa per caffè/bagno. Nel caso qualcuno voglia raggiungerci (o andar via) ci può trovare indicativamente alle 17:30 a via Tasso, davanti al Museo della Liberazione (Stazione Metro A Manzoni). Ma per tutto il percorso trenino sulla Casilina e metro A  danno ampie possibilità per tornare a casa o ai propri mezzi parcheggiati da qualche parte.

La fine della camminata è a Piazza del Popolo per le 20:00 circa .

Amiamo leggere e ascoltare, per questo durante il cammino ci saranno dei momenti di lettura e chiediamo, a chi ne abbia la voglia, di portare con sé un libro, una poesia o un racconto orale da donare agli altri ad alta voce.

Il cammino è nato con l’idea di raccontare memoria per NON DIMENTICARE, ma anche per guardare avanti, è per questo che si è scelto di raccogliere dei contributi volontari per l’ Associazione Repubblica Nomade, che cammina da sempre per unire popoli e paesi.

C’è l’idea di mangiare qualcosa tutti insieme per il pranzo (14:00/14:30) la tovaglia (copiando gli amici dell’ A.P.E. ) da mettere sul prato, pane e vino per il resto si dividerà quello che ognuno porterà con sé, prevedendo di dividerlo con tutti.

Naturalmente scarpe e un vestire comodi per camminare, ma l’importante è che nei momenti di sosta abbiamo con noi qualcosa di caldo da metterci indosso oltre cappello e guanti! Guardate comunque le previsioni meteo. Potrebbe tornare utile un cuscino e una busta su cui poggiarlo per sedersi.

Ultimo… essendo tutta l’organizzazione molto artiginale è possibile che si verifichino dei cambiamenti sul programma, anche per questo è molto importante che ognuno porti con sé un notevole spirito di adattamento, chè ce ne sarà da raccontare 🙂

 

Percorso:

Ore Dove Chi
 Partenza 14:30 Giardino Ciro Principessa
0 Via Angelo Berardi 10
1 Via di Tor Pignattara 99
2 Via Capua 54
3 Via dell’Acqua Bulicante 137
4 Via dell’Acqua Bulicante 21
5 Piazza Copernico
6 Via Giovenale 95
7 Via Romanello da Forlì 34
8 Via Fortebraccio 25
9 Via Ascoli Piceno 18
KM 7,600 17:30 10 – Via Tasso
10 Via Foscolo
11 Via Buonarroti 29
12 Via Madonna dei Monti 82
13 Via degli Zingari 54
14 Via Urbana 2
15 Via Venezia 10
16 Via Venezia 18
17 Via 4 Fontane
18 Via Rasella 142
19 Via della Panetteria 10
20 Via Sant Andrea delle Fratte 7
21 Piazza di Spagna 62
22 Via del babuino 84
23 Via delle colonette, 22
KM 14,000 20:00 Piazza del Popolo FINE
Annunci