30 maggio-2 giugno 2020 – Val Tidone: camminando nella storia di un incontro.

Se vuoi fare un passo avanti,
devi perdere per un attimo
l’equilibrio…

Postato da Valeria su WhatsApp

 

P90806-111530

Un torrente che divide e unisce. Storie che si intrecciano nella fiducia del prossimo…

Il Tidone, non è un fiume. E’ un torrente, ci dice Google, che si getta nel Po, a nord. Scorre tra le provincie di Pavia e Piacenza. Una terra di storia e di storie, passa da quelle parti il cammino la “Via degli Abbati”, a Caminata, vicino al nostro paese di appoggio: Nibbiano. Saranno giorni in cui lo scorrere del tempo sarà lento, come i passi che faremo; accoglieremo la condizione di poter ascoltare l’acqua che scorre, il sapore del cibo, il valore delle parole e del silenzio, il volo di un uccello, il fippio dei caprioli…


La Storia

Ho conosciuto questo pezzetto di terra lo scorso anno, in occasione del Festival Confluenze 2020 che ogni due anni, volontari e appassionati di quei luoghi, mettono in scena nella valle, facendo conoscere i tanti volti dei vari paesi che si affacciano su questo torrente. In questa occasione ho conoscito anche Fabio e Samanta, gli amici che mettendosi in gioco con grande generosità, mi ospitarono allora e ci ospiteranno in questo fine settimana lungo di camminate in valle.

P90807-135502


Inizio viaggio:

L’appuntamento è a Nibbiano, davanti alla Stadera di Nibbiano alle 12:00 di sabato 30 maggio.

Per arrivarci è possibile solo con la propria auto (sapendo per tempo si possono formare gruppi/auto in base alle località di partenza)


Fine viaggio:

Dopo il pranzo del 2 giugno ognuno riprenderà la strada di casa, senza fretta ché si può rimanere fino a quando si vuole, per un ultima birra in piazza a Nibbiano.


Cammino:

Strade sterrate, sentieri e strade asfaltate.

P90807-113540


Notti:

In casa di Fabio e Samanta, è possibile anche usare la tenda.


Pasti:

Colazione  comune e qualche cena autogestita. Pranzo al sacco. E’ possibile che una o due cene siano in osterie/ristoranti sui cammini.


Livello di Possibilità:

il livello dei cammini è 3 – PRATICANTE (Clicca qui per conoscere i vari livelli) I cammini non sono itineranti.


Cosa Portare:

OBBLIGATORIO: Scarponi da trekking alti (NO scarpe da ginnastica) impermeabili ed in buone condizioni con suola scolpita e calze di ricambio, zaino (consigliato 20-30 L;) NO borse a spalla), abbigliamento traspirante a strati da escursionismo adatto alla stagione, giacca protettiva antivento ed antipioggia, borraccia o thermos con almeno 1 litro di acqua o bevanda calda.
CONSIGLIATO: bastoncini da trekking, ghette, un cambio completo, ombrello.

P90806-113144


Note:

L’iniziativa potrà svilupparsi per un massimo di 10 persone.

I percorsi si svilupperanno in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento.

La guida va informata su condizioni di salute e allergie. Può modificare il percorso o annullare l’iniziativa a seconda del meteo e delle condizioni di sicurezza ed escludere i partecipanti sprovvisti di equipaggiamento idoneo.


Note tecniche:

Vai alla scheda 🙂 (in allestimento)

P90807-093028


Costi:

75 euro per guida (25 euro acconto da versare al momento dell’iscrizione).

160 euro per mangiare e dormire da portare con sé. Sono calcolate accuratamente, tuttavia suscettibili di piccole variazioni in più o meno legate a variazione prezzi e al comportamento del gruppo.

Per Prenotare e partecipare:  occorre scrivere una mail di partecipazione a: panepassiparola@gmail.com inserendo anche i dati fiscali per la fattura: nome, cognome, data di nascita, codice fiscale e indirizzo, fare un bonifico di l’acconto di  25 euro sul codice IBAN: IT30A3608105138284178584179 intestato a Pietro Giuliati, questo anticipo verrà restituito SOLO se l’iniziativa fosse annullata da parte della guida. Una settimana prima dell’iniziativa occorre saldare il conto con bonifico.


INFO PRENOTAZIONE:

Scrivi alla guida

P90806-141747