Orme sulla Terra…

P71106-163912

I passi fatti insieme sopra la Terra lasciano impronte del nostro andare, sono labili testimonianze di un passaggio che sarà presto cancellato. Avere cura di fissarle su di un foglio, riempirlo di parole e di senso, riempirlo di storie e di emozioni è quel che mi propongo di poter fare, un sortilegio per non perdersi.

Quindi in questa rubrica troverete i riferimenti delle orme di parole che si sono impresse nella memoria, un po’ di poesia, un po’ di nostalgia per il tempo che è andato, un modo per confrontartici, per non perderlo e farne memoria ché nei giorni difficili potremmo dire leggendolo… eppure è stato. Infine chiuderlo, serenamente: E’ stato bello…

…come trovarsi alla fine di un giorno passato all’aria aperta, davanti a un fuoco, sorseggiando un bicchiere di vino rosso, in silenzio a fissare la fiamma, mentre il vino scende in gola, ci scalda e ci avvolge. Sorso dopo sorso,  non ci accorgiamo di arrivare a vedere il bicchiere vuoto, guardarci dentro il fuoco e sorridere ché è tempo di andare a letto.

1 Novembre 2017 I doni della Francigena

11 Novembre 2017 Sopralluogo sul Costone del rifugio Sebastiani (AQ)

8-10 Dicembre 2017 Cammino d’inverno, sulla strada per Cassino.

 

Annunci