6 Maggio Signori Alberi

P1190103
Piazza della Chiesa Nuova – Roma

La seconda iniziativa di Letture In Cammino sale sugli alberi…. o meglio sui Signori Alberi!

Vivere in città ci porta spesso a dimenticarli, a darli per scontato, a volte anche a lamentarcene per un qualsiasi motivo…

Eppure se si ha gusto per l’incanto riusciamo a vederli, vederli davvero, nel nostro andare quotidiano. L’incontro ci fa sentire piccoli di statura, giovani germogli di qualche primavera nel confronto con le loro stagioni centenarie, eppure dall’altra parte invece ci fanno sentire protetti perchè sono riferimento, ombra, riparo; ci danno il senso del Tempo che scorre da sempre, tempo che ci cambia come loro nel corpo e nell’aspetto; ci danno il senso della misura, della sobrietà, della generosità, della Bellezza.

Gli andremo incontro nella nostra camminata, andremo a respirarli con gli occhi e il cuore per la città tra strade, ville, giardini. Andremo a salutarli, a ringraziarli.

Piccoli, grandi, nascosti, sconosciuti, persi (già ci sono anche gli alberi ‘persi’…. nella foto sopra una volta se ne contavano tre… molti davvero ne stiamo perdendo!), ci piacerebbe parlare la loro lingua mentre li incontriamo…. la sostituiamo col silenzio rispettoso nel dargli il senso del nostro legame, leggendo a volte piccole cose ad alta voce o mostrando disegni di albi illustrati pensati per bambini e grandi-bambini.

Non vi aspettate un giro botanico, per quello c’è l’orto con l’albero più vecchio di Roma, sopravvisuto anche alle bombe francesi di metà ottocento, vi aspetta sempre cortese e generoso.

Aspettatevi tutta la meraviglia di cui siete capaci, anzi anche un po’ di più.
p.s. Ho letto un biglietto su di un frigo, diceva: la Bellezza salva chi la pratica, non il mondo.

Non so se il nostro sarà un percorso salvifico (?) mi piace pensare che si curi la Bellezza interiore e esteriore camminando, semplicemente con animo aperto.
Il mondo poi non mancherà di accorgersi del nostro sorriso.

Annunci